T come Terra

«Quando avranno inquinato l’ultimo fiume, abbattuto l’ultimo albero, preso l’ultimo bisonte, pescato l’ultimo pesce, solo allora si accorgeranno di non poter mangiare il denaro accumulato nelle loro banche.»

Toro Seduto

«Quando l’ultimo albero sarà stato abbattuto,
l’ultimo fiume avvelenato,
l’ultimo pesce pescato,
ci accorgeremo che non si potrà mangiare il denaro.
La nostra terra vale più del denaro.
E durerà per sempre.
[…]»

Piede di Corvo

Non si tratta di salvare il mondo, si tratta di cambiare il nostro rapporto con le cose del mondo, con l’aria che respiriamo, con l’acqua che beviamo, con i cibi che mangiamo, con i luoghi che viviamo, con il futuro che vogliamo per noi e per le generazioni che verranno. 

Rispondere nel modo giusto, con la dovuta responsabilità, a questa necessità, è la straordinaria opportunità che abbiamo davanti.

Rispondere nel modo giusto non è possibile senza un grande cambiamento di approccio, di prospettiva, di cultura, che è il tema che intendo affrontare da una specifica prospettiva.   

Approfondimenti
Sostenete il mondo, voglio crescere, QRS, Ediesse
Rifkin: vi spiego la terza rivoluzione industriale, Rassegna.it
Power to the people, Sudpress.it
Ha ragione Hanna Arendt, Nòva Il Sole 24 Ore